CAMPIONATO SERIE A 2022/2023 - 17a giornata di andata
CHIUDI
 
-

Milan-Roma 2-2

-

GODIMENTO ASSOLUTO
Imbattuta nelle tre trasferte storicamente più insidiose di campionato contro juventus, Inter e milan, la Roma raccoglie un totale di 5 punti frutto della vittoria coi nerazzurri e dei due pareggi con juventus e milan stasera. Un bilancio che a memoria non trovo nei tabellini degli ultimi anni e che da solo dovrebbe bastare per far giudicare un po' meno scarsa questa Roma e soprattutto il suo allenatore, ma tant'è. Ne parlerò più avanti.

Roma che anche stasera lascia il pallino del gioco ai padroni di casa, nonché campioni d'Italia in carica e in piena corsa per il titolo anche quest'anno (è bene ricordarlo ai distratti), limitandosi a controllarne le mosse e contenerne gli attacchi, ma senza andare mai in affanno e soprattutto senza mai dare l'impressione di dover loro soccombere da un momento all'altro.

Il vantaggio milanista arriva comunque alla mezzora su corner di Tonali finalizzato di testa da Kalulu e salutato da tutti i vari commentatori, seconde voci e opinionisti de 'sta ceppa quasi come una liberazione. La Roma prende gol su palla inattiva quindi e non su azione manovrata.

I minuti successivi, anche nella ripresa, trascorrono sotto una pioggia incessante esattamente come i precedenti e con la Roma intenta più a controllare che ad offendere, almeno fino al 2-0 di Pobega che giunge al minuto 76. Da quel momento, complici anche i cambi decisi da Foti (?), la Roma inizia a farsi vedere con più insistenza nella metà campo rossonera.

Si arriva quindi al minuto 87, quando un corner calciato da Pellegrini trova l'incornata vincente di Ibanez, il quale riapre di fatto una partita che gli uomini di Pioli (lui compreso) credevano ormai chiusa. Foti sostituisce anche Mancini con Belotti, nell'intento di raggiungere un pareggio che fino a due minuti prima sembrava impossibile. Ma al terzo dei cinque minuti di recupero concessi da Massa, la parabola perfetta disegnata da Capitan Pellegrini su punizione, finisce precisa sulla testa di Matic che colpisce (quasi) a colpo sicuro. Tatarusanu respinge, ma sulla palla si avventa Abraham che dopo il salvataggio sulla linea, praticamente gol di mercoledì col Bologna, regala alla Roma e a tutti i tifosi un gol vero che sa di pareggiorgasmo.

RICAPITOLANDO
"Meritava il Milan", così si affannano a dire i vari scoreggioni mediatici e non solo, perché secondo loro la Roma ha pareggiato in maniera casuale grazie a due azioni da palla inattiva, dimenticando di dire che anche il vantaggio milanista è arrivato su corner. "Meritava il Milan" perchè ha tenuto il pallino del gioco per almeno tre quarti di gara e ha tirato più in porta...

In sintesi, la regola alla quale noi romanisti abbiamo dovuto sottostare negli ultimi anni, quella che recita: "Nel calcio non si vince ai punti o col bel gioco. Vince chi segna un gol più dell'avversario", è esattamente quella che ha permesso alla Roma di pareggiare oggi.

Ce l'avete detto per anni, quando giocavamo il più bel calcio d'Italia, ma arrivavamo sempre dietro chi badava al sodo e non allo spettacolo. La Roma ora è questa, ad immagine e somiglianza del suo grande allenatore. Fatevene una ragione.

Daje Roma!
Sandro


 
  • MILAN: Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Bennacer (29' st Vranckx), Tonali; Saelemaekers (40' st Gabbia), Diaz (25' st Pobega), Leao; Giroud (40' st De Ketelaere).
    A disposizione: Mirante, Nava, Dest, Thiaw, Bozzolan, Adli, Bakayoko, Lazetic.
    Allenatore: Pioli.


  • ROMA: Rui Patricio; Mancini (44' st Belotti), Smalling, Ibanez; Celik (33' st El Shaarawy), Pellegrini, Cristante (20' st Tahirovic), Zalewski; Dybala, Zaniolo (20' st Matic); Abraham.
    A disposizione: Boer, Svilar, Vina, Kumbulla, Spinazzola, Camara, Bove, Volpato, Shomurodov, Solbakken, Majchrzak.
    Allenatore:
    Mourinho (in panchina Foti).


  • Arbitro: Massa di Imperia.
  • Ammoniti: CELIK, ZALEWSKI, ZANIOLO, IBANEZ, MATIC, ABRAHAM, Leao, Bennacer, Tomori, Tonali
  • I GOL:
    30' P.T.: Kalulu
    43' P.T.: Pobega
    42' P.T.: IBANEZ
    48' P.T.: ABRAHAM


RISULTATI DELLA GIORNATA:
07.01.2023
FIORENTINA-SASSUOLO 2-1
JUVENTUS-UDINESE 1-0
MONZA-INTER 2-2

08.01.2023
SALERNITANA-TORINO 1-1
LAZIO-EMPOLI 2-2
SPEZIA-LECCE 0-0
SAMPDORIA-NAPOLI 0-2
MILAN-ROMA 2-2

09.01.2023
VERONA-CREMONESE 
BOLOGNA-ATALANTA